Come sostituire il tasto rotto di accensione dell'iPhone

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se sul nostro iPhone si è rotto il tasto di accensione ed intendiamo ripararlo senza portarlo nel centro assistenza, e magari rimanerne senza per alcuni giorni o settimane, lo possiamo fare da soli, seguendo passo dopo passo delle linee guida ben precise. Si tratta infatti, di un procedimento abbastanza lungo ma che se ben eseguito, alla fine ci consente di ottimizzare il risultato che ci siamo prefissati. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli utili su come sostituire il suddetto tasto di accensione del nostro iPhone.

25

Occorrente

  • Cacciavite a stella
  • Pinzetta a punte sottili
  • Nastro biadesivo
  • Tasto per accensione iPhone
35

Il tasto in oggetto che in quasi tutti i modelli di iPhone è ubicato all’altezza del bordo superiore del dispositivo cellulare, serve sia per accenderlo che per spegnerlo, ma anche per metterlo in una comoda posizione di stand-by. Per iniziare, è importante rimuovere subito la cover, e poi dopo la batteria e la scheda madre. A questo punto, apriamo ma con molta attenzione l'iPhone sulla parte anteriore, senza far graffiare il display ne tantomeno il bordino dove infiliamo la lama di un cutter.

45

Adesso è necessario rimuovere il jack per l’innesto dell’auricolare, che è fissato sullo stesso circuito su cui si trova il tasto da sostituire, e una volta che lo visualizziamo, lo stacchiamo (è incollato) con una pinzetta con le punte sottili del tipo utilizzato dagli orologiai. In alternativa, va bene anche quella per le ciglia. A questo punto, togliamo la protezione in plastica che funge anche da isolante tra il tasto e il circuito stampato, e poi smontiamo delicatamente con un cacciavite a stella, la piccola piastrina appartenente al tasto da sostituire. Il percorso a ritroso dopo il corretto posizionamento del nuovo tasto (che viene sostenuto dal nastro biadesivo), ci consente poi di rimontare il tutto, non prima però di aver testato se l'iPhone funziona correttamente.

Continua la lettura
55

In caso di esito positivo, possiamo quindi richiudere definitivamente il nostro telefono cellulare, dopodiché inseriamo nell’ordine di nuovo la scheda madre, in precedenza messa in sicurezza in una tazzina, e poi infine inseriamo la batteria. A questo punto, riposizioniamo ad incastro anche la cover sul lato posteriore del dispositivo cellulare, e poi non ci resta che provare se il tasto di accensione appena sostituito all’iPhone funziona, e soprattutto se ci consente anche di accedere alle altre funzionalità sopra citate, tra cui quella di posizionarlo in stand-by quando non intendiamo utilizzarlo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come sostituire lo schermo dell'Asus Zenfone 2

Se il nostro smartphone Asus Zenfone 2 subisce una rottura dello schermo, magari per una caduta a terra o a seguito di un urto con il display, non è necessario rivolgerci al centro assistenza, bensì procurarci il ricambio e provvedere da soli alla sostituzione....
Smartphone

Come sostituire il touch rotto dello smartphone

Riuscire a riparare tutto, è sicuramente molto importante. Che si tratti di una relazione, di una amicizia o di un oggetto, non importa. L'importante è che si riesca ad essere efficaci sempre e comunque. Purtroppo, ciò non è sempre semplice. Soprattutto...
Smartphone

Come riparare il tasto di accensione del Samsung Galaxy

All'interno di questo tutorial, vi fornirò alcuni utili suggerimenti su come riparare il tasto d'accensione del vostro Samsung Galaxy. L'unica soluzione davvero efficace, sarà quella di cambiare la scheda madre. Inizialmente, dovrete spegnere il cellulare,...
Cellulari

Come sostituire lo schermo del cellulare

Gli schermi dei cellulari sono normalmente suscettibili ai danni fisici: uno di questi potrebbe essere la rottura dello schermo, che potrà essere facilmente sostituito con uno nuovo. La sostituzione dello schermo è un lavoro abbastanza complicato, ma...
Cellulari

Come riparare il tasto di accensione del Nokia E51

Il "Nokia E51" è uno smartphone prodotto dalla Nokia tra il 2007 e il 2009. Dotato di sistema operativo "Symbian", il telefono supporta la vecchia rete UMTS nonché il 3G ad alta velocità. Nello specifico il Nokia E51 supporta la modalità quad band,...
Smartphone

Come trasferire i contatti da un cellulare ad un altro

Chi non ha mai avuto la necessità di trasferire la rubrica dei contatti da un cellulare ad un altro, magari perché questo si è rotto, oppure semplicemente perché si è deciso di sostituirlo con un altro modello? Trasferire i contatti da un cellulare...
Android

Come recuperare i dati da uno smartphone rotto con Android

In questo tutorial vi spieghiamo come recuperare i dati da uno smartphone rotto con Android. Questi tipi di telefoni, specialmente quelli di ultimissima generazione, sono sempre maggiormente evoluti, fondamentali per gestire ed organizzare le nostre vite...
Cellulari

Come togliere il logo dell'operatore

Il mercato della telefonia mobile offre varie versioni cosiddette brandizzate. Una versione brandizzata include, già all'acquisto, il logo e alcune funzioni di un certo operatore. L'impatto più evidente è spesso la presenza del logo sulla scocca fisica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.