Come testare la sicurezza della propria rete wi-fi conuno smartphone Android

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se avete uno smartphone Android potete utilizzare il programma WPA Tester (scaricabile dall'app Store al prezzo di 0,99€) che è in grado di testare la sicurezza della vostra rete in pochissimi secondi. Quando utilizzate un router in comodato d'uso da un gestore telefonico, la chiave di rete offerta è la maggior parte delle volte calcolabile da alcune applicazioni. Ecco dunque come testare la sicurezza della propria rete Wi-Fi conuno Smartphone Android.

25

Eseguite il download di un'app che permette di verificare la sicurezza della password. Scaricate il software "WPA Tester" (scaricabile sia dallo store Apple che dallo store Android). Una volta scaricato il programma trasferitelo sulla scheda di memoria del vostro smartphone ed installatelo seguendo la relativa procedura guidata.

35

Attivate la connessione Wi-Fi agendo sul menù a tendina dellosmartphone e aprite il programma WPA Tester direttamente dal menu principale. Premete il tasto "Continua" e poi il tasto "Scan". In questo modo si attiverà la ricerca di tutte le reti nel campo dello smartphone quindi cercate di essere vicini al vostro router Wi-Fi. Finita la ricerca troverete la lista delle rete Wi-Fi con una piccola barra verticale.

Continua la lettura
45

Se la vostra rete indica un colore rosso potete stare tranquilli poiché la rete è sicura, se invece trovate il colore verde potete cliccare su di essa e premere il tasto "Prova a connettere". In questo caso l'applicazione proverà a connettersi alla vostra rete. Questo può succedere se il router (in comodato d'uso e non acquistato privatamente) è un vecchio modello; generalmente i nuovi modelli sono sicuri. Tuttavia è sempre consigliabile modificare la WPA non appena imposterete la connessione wireless.

55

Si ricorda infine, che al fine di modificare manualmente la password wireless, bisogna attenersi alla seguente procedura: essere fuori dalla portata della rete in questione e premere a lungo la rete wireless per configurarla. Modificare le impostazioni di rete TAP.
Inserire la nuova password nella schermata principale.
Selezionare la casella Mostra password, per assicurarsi che si sta inserendo la password corretta nel dispositivo mobile. Toccare Salva se la password è corretta. È necessario uscire dalla portata della rete ed effettuare le seguenti operazioni per essere sicuri di aver proceduto correttamente. È possibile inoltre, connettersi a reti Wi-Fi, aggiungere e rimuovere le reti e modificare le impostazioni del dispositivo per le reti salvate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come analizzare il segnale wi-fi su uno smartphone Android

La maggior parte dei problemi legati alle reti Wi-Fi è dovuto alla presenza di interferenze radio. Spesso, infatti, nel configurare un hotspot o un router wireless ci si dimentica di impostare un parametro fondamentale per la buona propagazione del segnale:...
Android

Come potenziare il WiFi del proprio smartphone

Oggigiorno, navigare in rete con lo smartphone è diventata una procedura totalmente comune e normale. Questa operazione, permette di accedere ai contenuti web, quali ricerche effettuate, oppure news approfondite sulle tematiche preferite proprie. Vi...
Android

Come aggiornare il firmware Android tramite Wi-Fi

Android è un sistema operativo di tipo open source, cioè aggiornabile e modificabile pubblicamente, nato nel 2008 e sviluppato da Google Inc. E basato su il sistema operativo linux. Sviluppato per i dispositivi mobili come smartphone, tablet e altri...
Android

Come migliorare la ricezione WiFi di un cellulare Android

Oggi, rispetto a qualche anno fa, ci si può connettere a Internet tramite smartphone e tablet, ed è possibile farlo con due differenti modalità: attraverso i dati della sim o con il Wi-Fi. Nel primo caso, la qualità del segnale dipende dalla zona...
Android

Come trasferire file da Android a PC con WiFi Transfer

Ci sarà sicuramente capitato, di voler trasferire alcuni files presenti nel nostro smartphone, sul computer e sopratutto se siamo alle prime armi con questo mondo, eseguire questa operazione potrebbe rivelarsi abbastanza complicata. In questi casi potremo...
Android

Come collegare Kies a Wi-Fi

Tutti quanti possediamo uno smartphone ormai, e la quantità di dati che ogni giorno vengono caricati e scambiati è veramente enorme. Scambiare file e dati tra smortphone o tablet android e altri dispositivi è un'operazione molto semplice che consta...
Android

Come connettersi a internet tramite la connessione del tuo smartphone Android

Non hai l'Adsl e cerchi una soluzione alternativa per connettere il tuo computer ad internet? Se hai uno smartphone Android la soluzione è letteralmente a portata di mano! In questa semplice guida spiegherò velocemente e in pochi passi come sfruttare...
Android

Come utilizzare il tethering sui dispositivi Android

Tipologie di smartphone recenti hanno la possibilità di diventare router Wi-Fi. La funzione attraverso la quale diversi dispositivi tramite Wi-Fi possono collegarsi alla rete del vostro dispositivo Android e connettersi così al web si chiama tethering....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.