Come usare Google Maps offline come navigatore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Google Maps è certamente una delle apps più scaricate in assoluto. Tutti la utilizziamo per localizzare i vari indirizzi, e spesso la usiamo come navigatore. Infatti, basta il dispositivo GPS interno dello smartphone per rendere quasi inutile l'acquisto di un navigatore per auto. Fino a un anno fa, però, era possibile utilizzare le mappe solo quando connessi ad internet. Ora invece è possibile scaricarsi le mappe delle zone e utilizzarle offline. Può essere comodo se non vogliamo sprecare Mb della nostra connessione. Oppure se ci troviamo all'estero dove magari non abbiamo la possibilità di connetterci. Inizialmente l'opzione era disponibile solo per Android. Da dicembre è possibile scaricare e usare offline le mappe di Google Maps anche con l'iPhone.

27

Occorrente

  • smartphone con Google Maps
  • connessione internet
37

La prima cosa da fare è scaricare la mappa di Google Maps che ci interessa. Possiamo scaricare e usare offline un'area di massimo 120mila km quadrati. Potremo tenerla salvata per 30 giorni, dopo di che dovremo scaricarla di nuovo. Apriamo Google Maps e cerchiamo il luogo che ci interessa. Possiamo scaricare la mappa in tre modi diversi. Scorriamo verso l'alto il menù di indicazioni che si trova in fondo alla pagina e clicchiamo semplicemente su "scarica". Per la seconda opzione scriviamo sulla barra ricerca di Google Maps "ok maps". L'app ci chiederà se vogliamo scaricarla. Basta darle conferma. Infine, possiamo andare sul menù, quello indicato con le tre linee orizzontali. Selezioniamo "Aree offline" e clicchiamo su "+". In tutti e tre i casi verrà chiesta conferma per scaricare la mappa. Possiamo modificare manualmente l'area allargando o restringendo il rettangolo.

47

Andiamo quindi a vedere come usare Google Maps offline come navigatore. Prima di tutto togliamo la connessione dati, altrimenti l'app si connetterà direttamente alla rete. Quindi aprite Google Maps come fareste normalmente e cercate l'indirizzo che vi serve. Una volta scritta la destinazione desiderata, sotto la barra di ricerca apparirà l'elenco delle mappe salvate. Apparirà anche un'icona a forma di freccia che indica che Google Maps utilizza le mappe salvate offline. Il navigatore funzionerà esattamente come se avesse accesso a internet.

Continua la lettura
57

Bisogna fare però alcune precisazioni. Come detto Google Maps permette di salvare offline un'area di massimo 120mila km quadrati. Questo non significa che dobbiamo avere un'unica mappa di questa estensione. Possiamo anche avere più mappe la cui superficie totale sarà di massimo 120mila km quadrati. Questa però risulta un'area abbastanza limitata, se confrontata a quella disponibile nei normali navigatori. Infatti con 120mila km quadrati non copriamo neanche tutta l'Italia. Con un navigatore satellitare di media fascia, invece, abbiamo le mappe di mezza Europa. Inoltre le mappe scadono ogni 30 giorni e dovremo sempre riscaricarle con una connessione internet. Insomma, Google Maps non è comunque un navigatore satellitare offline.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per scaricare le mappe conviene utilizzare una connessione wifi, perché è un file di notevoli dimensioni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come condividere la posizione su Google Maps

Google Maps è il sistema di fruizione delle carte geografiche di buona parte del globo sviluppato da Google nel 2005. Il servizio consente di visualizzare le planimetrie delle città, di ricercare delle strade o semplicemente dei luoghi di interesse,...
Smartphone

Come impostare un itinerario con il navigatore Tom Tom

Se avete bisogno di andare in un determinato posto di una città che non conoscete oppure impostare un itinerario per le vostre vacanze, o per vari spostamenti in genere, il navigatore satellitare TOM TOM GO 710 è il gps che fa per voi. Vi permette infatti...
Smartphone

Come utilizzare Google Chrome sullo smartphone

Google ha oramai da parecchio tempo reso disponibile la versione mobile di Chrome, uno dei navigatori web più diffusi al mondo. Questo significa che potete godere della fluidità di Chrome e della velocità di navigazione del browser di Google persino...
Smartphone

Come aggiungere un nuovo dispositivo su Google Play

Google play è lo store virtuale dove poter acquistare e scaricare molteplici applicazioni, servizi ecc. Per avere un dispositivo che soddisfi le esigenze degli utenti eseguendo dei piccoli semplici passi. Una delle tante comodità concernenti l'utenza...
Smartphone

Come chattare con Google Talk su Samsung Galaxy S 2

Google Talk era un servizio di Voice over IP e di messaggistica istantanea offerto da Google, confluito il 15 maggio 2013 nella piattaforma Google hangouts. La prima versione di Google Talk è uscita il 24 agosto 2005 ed era formata sia dal servizio che...
Smartphone

Come utilizzare un account di Google su più smartphone

Al giorno d'oggi, per rimanere aggiornati sulle ultime tendenze, lo smartphone sta diventando veramente uno strumento importante. Essi scattano foto, consentono di rimanere connessi con tutti i contatti e riempiono le ore di ozio con stuzzicanti giochi...
Smartphone

Come associare il dispositivo all'account Google

Gli smartphone sono ormai diventati uno strumento indispensabile per chiunque. Grazie ad esso, infatti, è possibile svolgere qualsiasi operazione si voglia con il semplice tocco dello schermo. Anche le grandi aziende si sono adattate all'evoluzione tecnologica,...
Smartphone

Come modificare la voce di Google Voice su Huawei P8 Lite

Se non ti piace la voce di Google Voice sul cellulare Huawei P8 Lite quando fornisce le indicazioni o legge le e-mail, sappi che adesso è possibile modificarla. Questo è possibile con i controlli integrati. Facendo così non sentirai più la solita...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.