Come usare il gps in montagna

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Utilizziamo il GPS ormai quasi quotidianamente, soprattutto quando avviamo il navigatore nella nostra auto per raggiungere una destinazione e non conosciamo il percorso. Tuttavia, le potenzialità del GPS sono molto più avanzate, e per capirlo fino in fondo l?unico posto in cui ci si deve recare è la montagna. Questa guida nasce proprio con l?intento di spiegare come usare il GPS in montagna, fornendo alcune nozioni base e offrendo qualche suggerimento.

27

Occorrente

  • Dispositivi GPS Cartografici
  • Altimetri
  • Mappe cartacee di riserva
  • App GPS cartografico su smartphone
37

Nozioni preliminari sul GPS

Il GPS (acronimo di Global Positioning System) è un sistema che consente all'utente di conoscere la propria posizione sul pianeta (latitudine, longitudine e altitudine geodetica) con una buona precisione (il margine di errore è di pochi metri). Questo sistema ha tre componenti principali: una ?costellazione? di satelliti (24 + 3 di riserva, per la precisione), che garantiscono una copertura pressoché globale 24 ore su 24; un segmento di controllo, composto da 12 stazioni di posizionamento (la più importante negli USA) che fungono da tramite con i satelliti; e infine il segmento utente, composto dai dispositivi GPS che ognuno di noi usa abitualmente.

47

GPS Cartografico

In montagna lo stradario classico che usano i navigatori presenti nelle vetture e nei device mobili è pressoché inutile, visto che nella natura selvaggia non vi sono ovviamente strade realizzate dall'uomo. In quel caso, quindi, è necessario avvalersi del GPS cartografico, uno strumento che permette di visualizzare le coordinate geografiche e l?ora esatta del punto in cui ci troviamo. In commercio esistono dispositivi realizzati apposta con il GPS cartografico in montagna, che usano principalmente gli escursionisti professionisti, ma in alternativa è possibile anche scaricare apposite app sul proprio smartphone: le più famose sono ViewRanger, Geo Tracker e A-GPS Tracker.

Continua la lettura
57

Track Log e Waypoints

Ne GPS cartografico per la montagna due sono le opzioni fondamentali: il Track Log e i Waypoints. La mappatura presente nei GPS cartografici, infatti, è abbastanza generica, e di default non presenta percorsi. Con l?opzione Track Log, invece, l?utente può far memorizzare al dispositivo un sentiero man mano che lo si sta percorrendo. Una volta individuato un punto nel percorso che si ritiene essere utile memorizzare, è sufficiente impostarlo nel GPS con l?opzione Waypoints. Memorizzando di volta in volta i Waypoints e i Track Log che li uniscono, l?utente finisce per realizzare una mappa di quella determinata zona, che può essere condivisa anche con altre persone.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il buon senso è l'accessorio più importante: mai addentrarsi in sentieri in cui il segnale GPS non funziona.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Come diventare un esperto di montagne con un App per Android

Vuoi fare colpo sulla tua futura ragazza e magari hai accettato l'invito domenicale per andare a fare Trekking in montagna? Forse l'unica cosa è che non sai niente di montagna, e anzi fare trekking non ti è mai piaciuto? Sappi che c'è una soluzione...
Apps

Le migliori app per fare trekking

Sembra che ormai oggi non si possa più vivere senza lo smarpthone. Sicuramente confermerete in moltissimi. Con lo smartphone è possibile fare davvero qualsiasi cosa, dalla prenotazione di eventi ai pagamenti delle utenze fino a molto altro ancora. E...
Apps

5 apps che ogni bolognese dovrebbe avere

Ogni città italiana, si è ormai adeguata alla tecnologia legata alla telefonia mobile; infatti, anche a Bologna come a Milano e Roma ci sono delle apps per smartphone, che in base alle loro caratteristiche servono a determinate persone, quindi quelle...
Apps

Come creare un bot su whatsapp

In questa guida riuscirete a capire come creare un bot su whatsapp. Vi parlerò di WhatsBot un assistente personale per WhatsApp che agisce all’interno della conversazione come se fosse un normale partecipante. È tutto di facile utilzzo e alla portata...
Apps

Come ritrovare la propria auto con Find My Car e Android

Al giorno d'oggi, i telefoni cellulari hanno subito una rapida evoluzione, infatti mentre in precedenza era possibile effettuare e ricevere solo messaggi e telefonate, oggi con i moderni smartphone è possibile eseguire moltissime altre operazioni. Una...
Apps

Come inviare la posizione con Messenger

I sistemi GPS sono presenti nei nostri telefoni da molti anni ormai e ci aiutano ad arrivare in punti che non conosciamo, o semplicemente ci consentono una facile localizzazione che poi possiamo condividere con tutti sui social. In questa guida ti mostrerò...
Apps

Come Condividere La Posizione Con Familiari E Amici Grazie A Life360

Gli smartphone, al contrario dei primi telefoni cellulari, sono dei dispositivi che, oltre a ricevere ed effettuare delle telefonate, sono in grado anche di svolgere tantissime altre funzioni. Con questi dispositivi possiamo, ad esempio, navigare su internet,...
Apps

Come funziona l'app Guida e Basta

Nel corso degli ultimi anni, gli incidenti stradali causati dall'utilizzo compulsivo del telefonino cellulare sono in costante e pericolosa crescita. Usare lo smartphone mentre ci si trova al volante è senz'altro una delle operazioni più sbagliate....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.