Come usare le Smart Mailbox su iPhone

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

L'applicazione preinstallata da Apple per la gestione della posta elettronica è l'App. "Mail". Quest'ultima è stata di parecchio migliorata e adesso dispone di una funzionalità che si chiama "Smart Mailbox". Questa funzione permette di gestire agilmente e in modo automatico rispetto al passato la posta in arrivo. Molto spesso però non si sa come utilizzare questa funzione dell'App Mail e quindi si cerca invano online. In questa guida vedrete come usare le smart mailbox su iPhone e magari diventare più esperti del mondo Apple.

24

Le funzioni

L'iPhone è lo smartphone di casa Apple, un dispositivo di uso comune largamente diffuso e che permette l'accesso alla rete internet e la fruizione di contenuti multimediali nonché la ricezione di messaggi e email. La prima cosa che dovrete fare è quella di attivare la funzione sul vostro iPhone. Questa procedura è davvero facile e non richiede particolari competenze.

34

L'attivazione

Visto che attualmente le vostre caselle di filtro smart mailbox sono disattivate dovrete procedere all'attivazione. Per attivare le caselle smart mailbox dovrete selezionare il cerchietto in bianco che è posto sulla sinistra. Ogni gruppo presente ha a lato un cerchietto che ne identifica lo stato di attivazione o disattivazione. Una volta selezionati i gruppi desiderati dovrete cliccare su "fine". Non appena le caselle saranno attive inizieranno a filtrare i vostri messaggi e troverete tutto ben classificato e di facile accesso. Una funzione interessante è il conteggio che appare a lato di ogni gruppo, che vi permette di contare le email non lette di ogni categoria filtrata.

Continua la lettura
44

I filtri

Infatti, per attivare questa funzione dovrete aprire l'applicazione "Mail", identificata con l'icona della lettera di posta, e andare nella sezione posta elettronica in entrata. In alto troverete sulla destra il tasto "modifica". Cliccando sul tasto modifica vi apparirà una tendina di opzioni, tra queste è presente la dicitura "di filtro" che permette il filtraggio delle email in ingresso. Tra questi filtri potrete raggruppare le email per cancellate, da leggere, mittente ecc... Queste opzioni di filtro sono appunto le caselle di Smart Mailboxes, che al momento risultano disattivate. Avete attivato con successo le vostre smart mailbox, potete quindi stare tranquilli e godervi la vostra casella di posta ben organizzata. Dite addio al caos di centinaia di email in ingresso di ogni tipo, che vi obbligavano ore a leggere gli oggetti per individuare le email davvero volute e importanti. Ovviamente potrete creare i vostri filtri personalizzati e cancellare in massa le email presenti all'interno di un determinato gruppo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

I 10 errori più gravi di chi utilizza uno smartPhone

Qualcuno, fatto davvero strano, utilizza uno smartphone come fosse un normale cellulare vecchio modello, senza sfruttarne le caratteristiche e le funzionalità offerte. Poi, c'è anche, chi pensa di non avere alcun bisogno di uno smartphone.Altri, invece,...
Smartphone

Come alleggerire la RAM del Samsung S6 Edge

Al momento dell'acquisto di un nuovo cellulare bisogna già conoscere le principali caratteristiche che riguardano la RAM, oltre al sistema operativo, il processore e la memoria. Maggiore è la capacità della RAM e più programmi lo smartphone è in...
Smartphone

Come condividere file tra PC e SmartPhone con Dropbox

Condividere file particolarmente pesanti oggi non è più un problema: esistono diversi metodi di condivisione che consentono di caricare file di grossa portata in tempi piuttosto brevi. È un aspetto importante questo poiché è possibile svolgere questo...
Smartphone

Come cambiare la lingua su Brondi Luxury

Anche la casa di produzione Brondi negli ultimi anni, ha lanciato diversi modelli SmartPhone di ottima qualità e di design sul mercato. I cellulari della linea Brondi, sono ormai grazie alla loro linea innovativa e tecnologica, allo stesso livello di...
Apps

Come installare Google Play su Xiaomi

La concorrenza della grandi marche di telefonia mobile è negli ultimi anni sempre più alta. Molte sono le case produttrici di SmartPhone modernissimi che non hanno nulla da invidiare a marchi già affermati come Apple e Samsung. Xiaomi per esempio,...
Android

Trucchi per perfezionare i tuoi video con Android

Con i nuovi cellulari Android, oggi è possibile non solo scattare meravigliose fotografie, scambiare messaggi e scaricare applicazioni, ma anche è possibile creare dei filmati HD davvero splendidi. I filmati possono essere creati direttamente con il...
Smartphone

Come fare downgrade custom firmware su ZTE Blade V6

I telefonini di oggi, non sono di certo paragonabili ai vecchi cellulari di qualche tempo fa. Oggi i cellulari oltre a collegarsi a internet e a sostituire quasi un computer portatile, sono diventati quasi degli hard disk in grado di contenere migliaia...
Apps

5 Apps di cui non si può fare a meno

I nuovi SmartPhone, permettono di scaricare gratuitamente o a pagamento delle applicazione spesso indispensabili di cui non si può proprio fare a meno. Di applicazioni ne esistono veramente a migliaia e tutte più o meno utili e divertenti. Se siete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.