Come usare WhatsApp su iPad

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

WhatsApp, l'applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo (acquistata nel 2014 dal fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, per 19 miliardi di dollari) e disponibile per tutti gli smartphone, non è utilizzabile da tablet in modo ufficiale. Infatti, non è possibile scaricare l'applicazione direttamente dall'App Store, ma esistono delle alternative per ovviare a questo inconveniente. Per esempio "jailbreak" è una applicazione che permette di sbloccare dei dispositivi Apple per l'installazione di software non ufficiali, mentre "iFunBox" è un programma alternativo da avviare su un iPhone. In questa guida spiegheremo come usare WhatsApp su Ipad con le due metodologie.

26

Occorrente

  • Ipad
  • Iphone
  • scaricare alcuni software
36

Il primo passo per la procedura di "jailbreak" (per sbloccare i dispositivi iOS) è quello di collegarsi al sito internet di Evasion, cliccando sul pulsante di download per scaricare il software sul computer. A scaricamento completo, avviare Evasion, accettando le condizioni di utilizzo del programma e non accettando la parte relativa al download di software promozionali. A questo punto tutti i componenti necessari all'installazione verranno scaricati e avviati in modo automatico. Ora, colleghiamo l'Ipad su cui desideriamo utilizzare WhatsApp al computer, cliccando su "jailbreak", appena Evasion avrà rilevato il dispositivo (è fondamentale non accettare proposte di aggiornamento di iOS).

46

Un altro passo è quello di scaricare ed estrarre WhatsApp da un Iphone, per poi passarlo sull'Ipad per mezzo del programma gratuito "IFunBox" (il programma sarà utile dopo). Cerchiamo prima i file conservati nella libreria di ITunes (ITunes>Music>Mobile Applications); sul windows si trovano in (C>Utenti>"Tuo nome">Musica); sul Mac si trovano in (Utenti>Musica). Troveremo il pacchetto "WhatsApp x. X. X. Ipa" che dovremo copiare sul desktop. Infine, colleghiamo l'Ipad al pc, avviamo il programma "IFunBox" e clicchiamo su installa app. Selezioniamo il file ipa di WhatsApp, attendiamo il trasferimento su Tablet e l'operazione sarà conclusa.

Continua la lettura
56

Lo sblocco seguirà una procedura di alcuni minuti, fino a che comparirà il seguente messaggio: "To continue, please unlock your device and tap the new evasion7 icon". Cliccare adesso sull'icona di Evasion presente nell'Ipad, attendendo qualche minuto fino alla comparsa del messaggio: "To continue, please unlock your device", che permetterà lo sblocco del dispositivo (apparirà il messaggio "Done" ad operazione completata). Scollegare adesso l'Ipad dal computer, aspettando qualche secondo per l'elaborazione dei file "jailbrak". Per ultimare l'installazione di WathsApp, bisogna ricorrere allo store alternativo per dispositivi sbloccati, chiamato "Cydia". Qui andiamo alla ricerca di "WhatsPad", software per lo sblocco di WathsApp su Ipad (bisogna installarlo, confermare e riavviare il software).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non accettare proposte di aggiornamento iOS durante il jailbreak

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Come eliminare il proprio account WhatsApp

WhatsApp Messenger, conosciuta semplicemente col nome di WhatsApp, è un'applicazione di messaggistica istantanea mobile che da la possibilità di scambiare messaggi, immagini e contenuti audio/video con i propri contatti evitando il costo di SMS e MMS....
Apps

10 buoni motivi per eliminarti dai tuoi gruppi WhatsApp

Tutti ormai hanno scaricato sul proprio cellulare l'applicazione WhatsApp per poter comunicare con gli altri contatti attraverso l'utilizzo di messaggi, video, foto o registrazioni vocali. Molto spesso attraverso l'utilizzo di WhatsApp si può anche essere...
Apps

WhatsApp: 10 regole per sopravvivere ai gruppi

Le applicazioni di messaggistica istantanea, come WhatsApp sono molto utili. Grazie a WhatsApp, infatti, possiamo metterci in contatto velocemente con uno dei nostri contatti, oppure con più di uno contemporaneamente tramite le chat di gruppo. I gruppi...
Apps

Come visualizzare le conversazioni di WhatsApp sul computer

WhatsApp è la chat più utilizzata per poter scambiare foto, video, gif animate, messaggi di testo e messaggi vocali in maniera immediata ed istantanea. Grazie a questa applicazione gratuita scaricabile sul proprio smartphone, è possibile davvero scambiare...
Apps

Consigli per usare Whatsapp con il computer

Sei un WhatsApp dipendente e vorresti averlo sempre a portata di mano per poter avere la tua cerchia d amici e le tue conversazioni sotto controllo? Oggi c'è una grande novità che offre la possibilità di usarlo anche in ufficio i quando non si ha il...
Apps

Come personalizzare i contatti su WhatsApp

WhatsApp è un'applicazione che consente di inviare messaggi, file multimediali, video o fotografie a tutti i dispositivi con i sistemi operativi mobili più importanti sul mercato. Questo sistema di messaggistica istantanea ha completamente rivoluzionato...
Apps

5 motivi per abbandonare WhatsApp

WhatsApp è un programma di messaggistica istantanea per smartphone. Il suo successo si deve alla grafica semplice e intuitiva. Anche la velocità di scambio dei messaggi ha contribuito alla sua diffusione. Per utilizzare WhatsApp infatti basta avere...
Apps

Come controllare l'utilizzo rete di Whatsapp

Sono pochissime le persone che non hanno WhatsApp. Infatti, il sistema di messaggistica istantanea di proprietà di Facebook, ha milioni e milioni di "addicted" in tutto il mondo. Cioè persone assuefatte e che sono quasi ossessionate da questa iconcina...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.