Come utilizzare Dropbox per iPad

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ormai da un po' di tempo alcune aziende permettono di salvare i file del vostro computer, smartphone o ipad su banche virtuali di dati. Infatti con semplice e facili mosse possiamo sincronizzare file di qualsiasi genere in questi hard disk virtuali. In questo modo possiamo evitare di sovraccaricare il nostro dispositivo e la sua memoria. Uno dei programmi più usati e conosciuti è Dropbox. In questa guida vedremo come utilizzare Dropbox per iPad. Analizzeremo, passo dopo passo, tutte le procedure da compiere per salvare documenti e metterli al sicuro. Vi forniremo utili consigli per evitare che qualcuno entri in possesso dei vostri file.

27

Occorrente

  • iPad, Pc e connessione a internet.
37

Funzioni e instalazzione

La funzione principale e, forse, maggiormente innovativa e diffusa della piattaforma Dropbox è la condivisione di file tra dispositivi di natura differente (come PC ed iPad). A questo proposito, andremo ad esplorare la possibilità di leggere ed archiviare su iPad i file del nostro PC. Questa procedura richiede alcune cose. Su tutte dobbiamo avere il software Dropbox contemporaneamente sia sul PC che sull'iPad. Inoltre devono condividere la stessa username e password di login. In poche parole i due dispositivi necessitano della stessa utenza.

47

Applicazione e servizio

Il funzionamento di base di questo servizio è semplice e intuitivo. Per prima cosa, memorizziamoci sui server di Dropbox attraverso l'applicazione. Il contenuto del nostro PC verrà automaticamente acquisito sul nostro iPad. A questo punto, quindi, avviamo sul tablet l'app omonima. Immediatamente ci verrà mostrata la struttura di directory tipica di questo sistema anche sull'iPad.

Continua la lettura
57

Uso e consigli

Ora, rimangono pochi passi ancora. Sul nostro iPad, nella sezione verticale sinistra, posizioniamoci sulla directory in cui abbiamo memorizzato il file (ad esempio "Public") e selezioniamola. Ora ci verrà mostrato l'elenco dei file qui memorizzati effettivamente presenti nel server di Dropbox. Tale elenco viene suddiviso e ordinato con lettere dell'alfabeto. Sullo specifico file al quale desideri aver accesso, a questo punto, basta esclusivamente dare un tocco. La sua anteprima ci verrà mostrata nella sezione verticale a destra. Successivamente, per aprirlo, selezioniamo il simbolo situato in alto a destra. Questo raffigura una freccia verso destra che esce da un piccolo rettangolo. Selezioniamo l'applicazione che riteniamo più adatta (ad esempio iBooks per leggere un file PDF). Automaticamente essa aprirà il documento specifico al quale abbiamo appena effettuato l'accesso tramite cloud.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Istalliamo l'applicazione e non dimentichiamoci di aggionarla di tanto in tanto per farla funzionare al meglio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Tablet

Come trasferire un e-book su iPad

Quando si parla di e-book ci si riferisce ai cosiddetti "libri elettronici". Spesso sono copie fedeli dell'originale cartaceo che viene riprodotto in versione accessibile sui diversi dispositivi elettronici. I formati che sono più utilizzati sono pdf...
Tablet

Consigli per espandere la memoria dell'iPad

Se siete i fortunati possessori di un iPad saprete che una delle features meno appetibili è proprio la memoria che non può (apparentemente) essere ampliata. Sebbene si possano spendere più soldi per versioni con più memoria (gli iPad sono disponibili...
Tablet

Come salvare i file su iPad

In questi ultimi anni, l'iPad ha guadagnato una fetta di consumatori molto ampia, tanto da essere diventato l'oggetto tecnologico più utilizzato. La "tavoletta", infatti, è molto comoda e utile soprattutto per chi viaggia molto e ha bisogno di aver...
Tablet

Come fare il salvataggio di un allegato su iPad

Il dispositivo iPad è uno strumento di comunicazione tra quelli maggiormente tecnologici e pratici diffusi oggigiorno. Fra i mille usati dell'iPad, c'è anche quello di potere inviare e ricevere mail in modo sicuro e semplice ed è la ragione per la...
Tablet

Come espandere la memoria dell'iPad

Se volessimo trovare qualche pecca all’iPad, probabilmente sarebbe quella di non possedere una memoria espandibile. In definitiva, l’utente non può materialmente migliorarne questo difetto, in quanto il famoso dispositivo targato Apple non supporta...
iPhone

Come scaricare eBook gratis per iPad e iPhone

La lettura di libri è stata ormai da tempo resa molto più facile ed accessibile ad un pubblico sempre maggiore grazie agli ebook. Gli ebook non sono altro che libri digitalizzati, che possono essere letti direttamente dai moderni dispositivi. Non dovrete...
iPhone

Come inserire gli eBook su iPhone

Siamo ben felici, di offrire questa pratica guida, tramite il cui aiuto, poter esser eutile ai nostri lettori, che sono i possessori di un iphone. Nello specifico cercheremo d'imparare come inserire gli ebook sul proprio iphone, evitando errori ed anche...
Tablet

Come salvare un allegato su iPad

Il vostro capo vi ha chiesto di visionare un file importante appena inviatovi per email, ma sfortunatamente non siete a casa? Avete necessariamente bisogno delle dispense di un professore e l'unico modo per ottenerle è tramite email? Queste situazioni,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.