Come utilizzare iMovie su iPhone

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

L’evoluzione tecnologica della società attuale ci permette di avere sempre a disposizione degli strumenti tascabili che consentono di accedere in ogni momento ad un’infinità di contenuti. Attraverso gli smartphone, oggigiorno, possiamo inoltrare chiamate e ricevere messaggi, ma anche scaricare applicazioni, leggere email e persino lavorare. Gli iPhone, in particolare, ci consentono di accedere all’App Store, uno store con migliaia di applicazioni e giochi per tutte le esigenze, al punto che sarebbe riduttivo definire questi strumenti dei semplici telefoni. Con un iPhone possiamo scattare foto e video in alta risoluzione, utilizzando la fotocamera dello smartphone, e condividerli in diretta sulle piattaforme social. Se abbiamo dei filmati della nostra ultima vacanza o desideriamo semplicemente montare i nostri video in modo originale, una delle migliori applicazioni disponibili su App Store è iMovie, che è in grado di ridurre il divario tra un computer e un iPhone. Per capirci meglio, vediamo insieme nel dettaglio, come utilizzare iMovie su iPhone.

28

Occorrente

  • iMovie;
  • iPhone;
38

Scaricate iMovie

Qualora l’applicazione di iMovie non fosse presente sul vostro iPhone o la versione installata non fosse aggiornata, dovrete provvedere a scaricarla direttamente dall’App Store. Per far ciò, dovrete inserire la voce iMovie nella casella di ricerca o provvedere a scaricarla cliccando sul seguente link: https://itunes.apple.com/it/app/imovie/id377298193?mt=8. Il programma è facilmente riconoscibile, perché nell’icona è presente un simbolo costituito da una stella viola con una telecamera. Al termine del download, aspettate che il vostro iPhone completi l’installazione e quando apparirà la voce “Apri” accanto al programma iMovie, potrete lanciarlo. IMovie è un'applicazione dall'interfaccia molto intuitiva, molto semplice da utlizzare: tutto quello che dovrete fare è seguire le icone presenti nella schermata principale.

48

Importate i file

L’app iMovie è in possesso di un design ottimizzato per tutti i modelli di iPhone, e consente di apportare modifiche ai video e raccontare storie in modo originale. I video da modificare possono essere importati direttamente dal rullino del nostro iPhone, semplicemente cliccando sull’icona “Video”, che potete trovare nella parte inferiore della schermata principale del programma. In questa sezione potrete scegliere, infatti, le foto, gli audio e i filmati da aggiungere al video che state creando. Inoltre, iMovie dà la possibilità di importare anche dei video registrati in tempo reale, semplicemente cliccando sul tasto corrispondente alla fotocamera, che si trova sempre nella parte inferiore del display. Se è stato precedentemente configurato un account iCloud, si potranno importare video o progetti direttamente da iCloud Drive.

Continua la lettura
58

Modificate i vostri video

Una volta caricati i file che desideriamo modificare, possiamo cominciare a lavorarci sopra. Recandoci sulle “impostazioni”, l’icona che si trova in alto a destra sul display, potremo specificare il template da utilizzare per il progetto, se applicare una musica come sottofondo e se inserire una dissolvenza sia per le scene in entrata che in uscita nel video. Proprio come avveniva sul più noto editor video presente sui nostri computer. Aggiungendo delle immagini, queste saranno visibili nella schermata iniziale di iMovie, in corrispondenza della linea temporale. Facendo doppio click su un'immagine, sarà possibile rimuoverla; applicando una pressione più lunga, invece, invece sarà possibile spostarla, in modo tale da modificare la successione delle immagini da far apparire nel video.

68

Esportate i video

Al termine del proprio lavoro, e ogni qual volta vorremo effettuare un’anteprima del progetto, per vedere come sta progredendo, potremo premere sul pulsante "Play" e visualizzare in tal modo il nostro lavoro. Una volta che avremo finito tutto dovremo semplicemente cliccare sul pulsante posizionato nella parte superiore del display, e rientrare in tal modo nella pagina iniziale del nostro progetto. Da qui, sarà possibile esportare il progetto, per condividerlo su Youtube, sulle piattaforme social, via email, o semplicemente per salvarlo sul rullino del nostro iPhone e rivederlo quando desideriamo. Il programma consente di salvare video con risoluzione 4K, con qualità quattro volte superiore rispetto a quella dei video HD a 1080 pixel. Utilizzando semplicemente la vostra fantasia potrete ottenere dei risultati quasi professionali, tutto questo utilizzando solo il vostro cellulare.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sperimentare l'applicazione con la vostra fantasia;
  • La doppia velocità è disponibile solo dall'iPhone 5s in poi;
  • La risoluzione 4K è disponibile dall'iPhone 6s in poi;
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come trasferire dati da iPhone a iPhone

Il trasferimento di qualsiasi dato da iPhone ad altro iPhone è un operazione poco impegnativa e molto facile, alla portata di tutti anche di chi non è molto esperto di tecnologia. Sbagliare è impossibile se si segue con attenzione quanto riportato...
iPhone

Come bloccare l'iPhone con trova il mio iPhone

Da Giugno 2010, la Apple ha offerto un'applicazione gratuita che consente ai possessori di iPhone di individuare il proprio telefono utilizzando un altro dispositivo iOS. Si tratta di "Trova il mio iPhone", un'applicazione semplice e veloce che richiede...
iPhone

come localizzare l'iPhone con il software Trova il mio iPhone

Al giorno d'oggi, i telefoni cellulari hanno subito una rapida evoluzione, infatti mentre in precedenza era possibile effettuare e ricevere solo messaggi e telefonate, oggi con i moderni smartphone è possibile eseguire moltissime altre operazioni. In...
iPhone

Come filmare al meglio con un iPhone

Oggigiorno i moderni dispositivi tecnologici ci permettono di eseguire più funzioni. Ad esempio gli smartphone sono degli strumenti sempre più versatali e ricchi di funzionalità originali. Fare una fotografia con un iPhone non assicura la perfezione...
iPhone

Come tagliare un video su iPhone

Al giorno d'oggi, il progresso tecnologico ci permette di fare cose che qualche decennio fa erano davvero impensabili. Lo smartphone è forse l'oggetto che più di tutti incarna questa evoluzione tecnologica. Esso non serve soltanto ad effettuare chiamate,...
iPhone

Come sincronizzare iPhone con iPad

Da qualche anno a questa parte la tecnologia mobile sta occupando sempre più spazio nelle nostre vite. Dopo l'attesissimo arrivo dello smartphone, è entrato a far parte del nostro quotidiano anche il tablet. Oggi, entrambi, sembrano essere diventati...
iPhone

Come fare un video al rallentatore con iPhone 6

Durante la presentazione del nuovo iPhone 6, il CEO Tim Cook ha descritto le potenzialità del comparto fotografico e la nuova modalità di registrazione video a 240fps, in slow motion (ovvero al rallentatore). Questa funzione è disponibile su iPhone...
iPhone

Come modificare un video su iPhone

E’ sempre molto divertente girare dei video direttamente con il proprio cellulare, soprattutto se si dispone di un iPhone, con tutte le sue caratteristiche e la grafica molto accattivante, ma la cosa più noiosa è senza dubbio il montaggio. Se il video...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.