Come visualizzare l'orario dei messaggi in un iPhone con iOS 7

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Nell'Autunno del 2013, la società americana "Apple Inc" ha rilasciato il Sistema Operativo "iOS 7", che venne presentato durante lo svolgimento della Worldwide Developer Conference 2013 e può essere installato sull'iPhone 4 e successivi: con il proprio arrivo, la "Apple Inc" ha deciso di migliorare ulteriormente quello che era già ritenuto il Sistema Operativo maggiormente semplice ed intuitivo presente sul mercato degli Smartphone.
Tra le molteplici novità introdotte (specialmente grafiche), ce ne sono alcune che facilitano ulteriormente l'utilizzo del "melafonino" da parte dei possessori: una di esse è relativa all'applicazione "Messaggi", precedentemente rivoluzionata dal colosso di Cupertino con l'avvento di "iMessage", ma che presentava ancora qualche pecca (come, ad esempio, la contenuta praticità).
Fino allo "iOS 6", infatti, numerosi utilizzatori lamentavano l'impossibilità di visualizzare l'orario di ricezione o invio dei messaggi presenti all'interno di una conversazione: per questo motivo, oltre alla nuova grafica, alla nuova tastiera, all'opportunità di aggiungere degli amici alla conversazione e ad una nuova tecnica di cancellazione, l'applicazione "Messaggi" venne dotata di tale funzione.

26

Occorrente

  • iPhone 4/4S/5/5C/5S
  • iOS 7
36

Innanzitutto, dovete sapere che si tratta di una procedura non completamente immediata, ma è abbastanza semplice quando ne sarete venuti a conoscenza.
L'operazione iniziale che dovrete compiere è quella di avviare l'applicazione "Messaggi" sul vostro Smartphone e, dopo la propria apertura, comparirà un elenco delle vostre conversazioni in ordine cronologico (dalla più attuale alla meno recente): scorrete finché non trovate quella che desiderate e selezionatela semplicemente toccandola con le dita.

46

Dopo aver selezionato la vostra conservazione che vi interessa, scorrendo dall'alto verso il basso con il dito, avrete la possibilità di rileggere tutti i messaggi esistenti all'interno della medesima: i primi che saranno visualizzati all'apertura della seguente conversazione saranno cronologicamente quelli maggiormente recenti e, quindi individuate il testo del quale intendereste conoscere l'orario di ricezione o invio.

Continua la lettura
56

Dopo aver individuato il testo di vostro interessa, basterà eseguire uno swipe verso sinistra, ovvero scorrere da destra verso sinistra con il dito, allo scopo di visualizzare l'orario alla destra di ciascun messaggio.
L'orario sarà visibile finché non verrà sollevato il dito dallo schermo del vostro Smartphone, mentre l'operazione potrà essere ripetuta tutte le volte che ne avrete la necessità: per le persone che possiedono un dispositivo mobile di generazione precedente all'iPhone 4, la seguente funzione non è disponibile, poiché lo "iOS 7" è installabile soltanto nei modelli successivi.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Come silenziare un contatto su WhatsApp

Nell'ultimo periodo una preoccupazione che colpisce i possessori di smartphone e table è sostanzialmente una: la privacy. Ciò è dovuto al fatto che i nostri dati vengono raccolti da browser, siti poco sicuri e dai vari social network. Ecco perché...
Apps

Come personalizzare Google Assistant

Spesso si sente parlare di Siri oppure di Cortana, assistenti vocali dei sistemi operativi iOS e Windows 10. Non sono però gli unici ad avere questo tipo di tecnologia, anche Google è al passo con i tempi. Google ha rilasciato prima Google Now e da...
Smartphone

Come chattare con Google Talk su Samsung Galaxy S 2

Google Talk era un servizio di Voice over IP e di messaggistica istantanea offerto da Google, confluito il 15 maggio 2013 nella piattaforma Google hangouts. La prima versione di Google Talk è uscita il 24 agosto 2005 ed era formata sia dal servizio che...
Apps

Come nascondere una conversazione su Whatsapp

Le innovazioni tecnologiche sono oggi all'ordine del giorno. L'unico modo per stare al passo con i tempi è seguire le tendenze del momento. Le app rappresentano un elemento fondamentale per quanto riguarda il progresso tecnologico. Whatsapp è senza...
Smartphone

Come Creare Una Conversazione Multipla Su Whatsapp

Whatsapp è diventato oramai un must per tutti gli utilizzatori di smartphone e tablet, sopprimendo di fatto i più tradizionali SMS. Grazie a questa applicazione, infatti, è possibile inviare e ricevere messaggi, effettuare telefonate ed inviare foto,...
Cellulari

Come conoscere i minuti residui di conversazione in Noi 2 wind

Il cellulare è diventato, nell'ultimo decennio, il metodo di comunicazione maggiormente diffuso a livello mondiale, soprattutto fra le coppie di fidanzati e tra gli amici. Le chiamate abbastanza lunghe, però, sono spesso anche molto dispendiose e, quindi,...
Apps

Come cambiare lo sfondo della conversazione su Whatsapp

Whatsapp è un'applicazione di messaggistica istantanea per smartphone. Con essa si possono inviare, oltre a messaggi di testo, anche diversi contenuti multimediali come foto, video, file audio, contatti. Inoltre offre la possibilità di condivisione...
Apps

Come cancellare i messaggi da Whatsapp

WhatsApp è un'applicazione che negli ultimi anni ha davvero fatto esplodere una mania per la messaggistica istantanea. WhatsApp permette di scambiare messaggi, foto, video e tanto altro in maniera immediata, facile e davvero efficace. Spesso i messaggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.