Configurare l'iPad come modem

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per chi di voi possiede un Ipad sarà molto interessato all'argomento che stiamo per trattare in questa guida, ovvero come configurare l'Ipad come modem. In teoria questo tipo di tablet non dispone di un'applicazione propria per fungere da modem, ma esiste uno specifico dispositivo che permette questa operazione. Se siete interessati a trasformare il vostro Ipad in modem, allora continuate a leggere questa guida e scoprirete come fare.

25

Occorrente

  • Connessione Wi-Fi
35

Scaricate il MyWi prova.

La prima cosa da fare sarà quella di scaricare il MyWi. Per quest'operazione dovete andare sul sito Cydia e cercare la versione corrispondente per il vostro iOS. Ricordate che la versione 5.5 comprende tutti gli iPad che hanno un sistema operativo aggiornato al 5.0. Una volta trovata la versione adatta al vostro iPad potete iniziare a scaricarlo, ma ricordate che se volete velocizzare l'operazione connettetevi con il Wi-Fi. Ricordate che è possibile scaricare MyWi gratuitamente per un periodo di prova, ma se volete continuare ad usarlo dovrete acquistarlo. Fatto questo siete già a buon punto dell'opera e pronti per il secondo passaggio.

45

Periodo di acquisto del programma

Il secondo step da considerare riguarda il periodo dell'acquisto del programma MyWi. Infatti, sarà possibile usufruire di esso solo per un certo periodo di prova. Al concludersi di tale tempo, bisogna effettuare il pagamento di 19.99 dollari. Per poter comprare e usare per sempre il MyWi, dovrete aprire la vostra PayPal per confermare l'acquisto del programma. Una volta fatto questo, oltre all'utilizzo illimitato, avrete a disposizione tutti i possibili aggiornamenti che vi interessano.

Continua la lettura
55

Come utilizzare MyWi

L'ultima fase riguarda il modo di utilizzare il MyWi. Per utilizzare il programma potete seguire tre modi diversi. Il primo comporta l'uso tramite il modem in modalità Wi-Fi; il secondo prevede l'esecuzione attraverso il modem USB; infine con il sistema MyWi On Demand che consente la facile connessione tra i dispositivi Apple quali iPad e iPhone.
Troverete nella finestra principale tutti i modi per poter attivare ed abilitare la connessione.
In basso, invece, potrete accedere al bottone per eseguire in modo automatico la condivisione del Wi-Fi. Sempre nella parte inferiore della finestra, avrete anche una schermata in cui sarà possibile leggere tutti i parametri e le varie statistiche riguardanti i byte di memoria inviati e ricevuti e il numero di dispositivi connessi. Accedete alle impostazioni del Wi-Fi e cambiate il nome, inserendo successivamente una password che dovrete abilitare.
Se vi interessa accedere alla funzione On Demand, avrete l'opzione che vi permetterà di acquistare il pacchetto intero a 4.99 dollari. Anche in questo caso i soldi verranno scalati dal vostro credito sulla PayPal.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Tablet

Come configurare l'hotspot personale su iPad

Navigare in internet ormai è diventato piuttosto semplice. Siamo circondati da dispositivi che ci permettono di collegarci facilmente alla rete e navigare tra le infinite pagine che popolano il web. Con l'iPad di terza generazione, Apple ha introdotto...
Tablet

Come configurare Wordpress su iPad

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di informatica e, nello specifico, di iPad. Infatti, come avrete notato dal titolo della nostra guida, ora andremo a spiegarvi come fare per configurare Wordpress su iPad. Non perdiamo tempo, e cominciamo...
Tablet

Come configurare la mail di libero sull'iPad

Capire come configurare la mail di Libero sull'iPad è diventato un po' più semplice negli anni. Italiaonline, lo stesso portale che gestisce mail, network, home, news e varie altre possibilità di navigazione per Libero ma anche per Virgilio e Alice,...
Tablet

Come configurare DropBox Su iPad

DropBox è un servizio di hosting e storage. Puoi salvare i tuoi file su un server remoto e renderli disponibili in qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivo per un massimo di 2 GigaByte. DropBox interagisce senza alcun problema da computer, smartphone...
Tablet

Come configurare una rete VPN su iPad

Una rete VPN, che viene chiamata anche Virtual Private Network, è una rete di telecomunicazioni privata instaurata tra soggetti che utilizzano un sistema di trasmissione pubblico e condiviso. La rete VPN è abbastanza sicura, in quanto si basa su degli...
Tablet

Come configurare la mail di Virgilio sull'iPad

In questa guida vedremo come configurare la mail di Virgilio su iPad. I passaggi non sono molto complicati quindi non disperate. Dopo che avrete seguito la guida e impostato l'accesso alla vostra mail potrete scordarvi di utilizzare il collegamento tramite...
Tablet

Come configurare l'iPad: i primi passi

L'iPad è il tablet di casa Apple. Il suo utilizzo differisce non poco dai comuni tablet Android in quanto, come sappiamo, tutti i dispositivi fabbricati dal colosso americano montano un sistema operativo iOS. Per coloro che non hanno mai utilizzato questo...
Tablet

Come configurare iCloud su iPad

iCloud è un nuovo servizio gratuito di File Hosting and Sharing che è offerto da Apple. Con questo servizio si possono sincronizzare: documenti, foto, calendari, rubrica, promemoria, drive video e applicazioni con tutti i dispositivi Apple. Inoltre,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.