Consigli per l'installazione di Ubuntu su smartphone

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se per il nostro smartphone intendiamo avvalerci della App di Ubuntu o di Ubuntu Touch, possiamo farlo seguendo delle linee guida ben precise per l'installazione. Il tutto non è difficile, ma richiede un preciso ordine cronologico, per cui ecco una lista con alcuni consigli, su come procedere per utilizzare la App di Ubuntu sul nostro smartphone.

26

Aggiungere il file di default

Ubuntu è una famosa App distribuita da Linux, che fornisce potenza e facilità d’uso per qualsiasi utente che intende avvalersene sullo smartphone. Prima di iniziare con l’installazione di Ubuntu dobbiamo innanzitutto fare un'operazione preliminare, e cioè aggiungere il file Repository, indispensabile per l'accesso. Però in questo caso si utilizza quello di default, e poi subito dopo averlo copiato lo installiamo sul nostro smartphone, rendendolo quindi pronto per le fasi successive e per scaricare Ubuntu.

36

Creare un file di backup

Per creare un file di backup entriamo nel menù del nostro smartphone, poi in Impostazioni e Info telefono, facendo 7 volte Tap sul numero della casa build. A questo punto tornando indietro, entriamo nel menù delle opzioni ed abilitiamo la voce "debug", creando quindi il file di backup. Se in futuro intendiamo ripristinarlo, digitiamo semplicemente: adb restore backup. Ab.

Continua la lettura
46

Accettare i termini

Il terzo passo in ordine cronologico per installare Ubuntu sul nostro smartphone, è di accettare i termini e condizioni della App. Questi ultimi appaiono subito sullo schermo, e dopo aver appuntato la casella di riferimento, riavviamo lo smartphone assicurandoci che in precedenza, abbiamo sbloccato il Bootloader. Soltanto adesso, possiamo procedere all’installazione definitiva di Ubuntu.

56

Scaricare la app

Dopo aver abilitato il Debug, se la App intendiamo scaricarla dal pc, colleghiamo lo smartphone al computer utilizzando il cavetto USB inserendolo in una porta libera, digitando poi il comando: phablet-flash ubuntu-system –no-backup. In tal modo in automatico ci sarà scaricata l’immagine di Ubuntu, e che apparirà sul display dello smartphone, quindi ciò significa che l'operazione è andata a buon fine.

66

Aggiornare periodicamente i bug

Se sul nostro smartphone stiamo installando l'ultima versione di Ubuntu (Touch), essendo ancora in fase sperimentale, contiene periodicamente aggiornare i diversi bug, in modo da poterlo sempre tenere funzionale e con eventuali caratteristiche aggiuntive. Per farlo, basta recarsi sul sito ufficiale e scaricare i file che di volta in volta vengono proposti, per questi importanti aggiornamenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

5 consigli per scegliere uno smartphone

Lo smartphone rappresenta un vero e proprio computer tascabile, che consente di svolgere funzioni più svariate. La scelta di un nuovo smartphone appare tuttavia difficile, a causa dell'ampio ventaglio di prodotti presenti sul mercato. Tanti sono i fattori...
Smartphone

10 consigli per liberare spazio sul vostro smartphone

Spesso, se nel vostro cellulare non eseguite una pulizia ed una rimozione dei file inutili, accade lo spiacevole inconveniente del non potere più scattare foto, o scaricare qualsiasi tipo di file. Se anche a voi succede, allora questa guida è perfetta...
Smartphone

Come collegarsi in remoto allo smartphone

Per le persone che amano viaggiare ma, al contempo, hanno la necessità di collegarsi al proprio computer di casa sia per motivi di lavoro che per controllare gli aggiornamenti della posta o per mille altre necessità è possibile, grazie ad applicazioni...
Smartphone

Come Scegliere Quale Smartphone acquistare

Ormai i vecchi cellulari hanno lasciato spazio agli smartphone. Lo smartphone è un telefono cellulare con tantissime funzioni. Infatti cn il cellulare ha in comune solo le chiamate, i messaggi e le altre poche funzioni. Oggi gli smartphone sono dei veri...
Smartphone

Come visualizzare lo schermo del computer sul tuo smartphone

Ultimamente gli smartphone della famiglia Android stanno diventando sempre più sofisticati: Essi infatti danno la possibilità di poter utilizzare e visualizzare sul display diversi software ed hardware, dopo che sono stati scaricati dal computer. In...
Smartphone

Come sapere se il mio smartphone ha il root

L'uso quotidiano di smartphone e tablet è oramai una realtà per milioni di utenti nel mondo. I dispositivi elettronici di questo genere ci accompagnano lungo tutta la giornata. Sono estremamente utili per comunicare senza limiti con tutto il pianeta....
Smartphone

Come cambiare il browser predefinito sullo smartphone

Quasi tutti gli smartphone hanno accesso ad internet mediante browser predefiniti e preimpostati dalle case di distribuzione. Essi però non sempre sono adatti alle proprie esigenze. Se si verifica questa situazione è possibile cambiare i programmi di...
Smartphone

Come localizzare l'automobile con smartphone con gps

In questi tempi piuttosto difficili è bene sempre avere a mente dove parcheggiamo la macchina, anche perché molto spesso rischiamo di scordarcelo, presi alle volte dalla fretta e da tantissimi altri pensieri. Ti può capitare spesso di parcheggiare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.