iPhone: come liberare spazio occupato da WhatsApp

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L'applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp si è diffusa capillarmente in pochi anni imponendosi come mezzo di comunicazione imprescindibile sia per chattare coi propri amici che per motivi di lavoro o altro, dal momento che il servizio che offre è decisamente polivalente e si adatta ad ogni situazione, formale o no. Molti utenti però hanno problemi per quanto riguarda la memoria del loro iPhone, la quale non può essere aumentata con schede di memoria o altro. Può quindi capitare di trovarsi a corto di memoria causa utilizzo da parte delle applicazioni eccessivo, e in questo WhatsApp ha un ruolo importante: capita frequentemente che il dispositivo abbia la memoria piena a causa appunto di tale applicazione. Fortunatamente non è necessario disinstallare suddetta applicazione per liberare spazio, ma esistono alcuni accorgimenti di cui è bene servirsi per evitare di non essere più in grado di installare applicazioni o scattare foto col proprio telefono. Vediamo quindi con questa breve guida come liberare spazio occupato da WhatsApp.

25

Occorrente

  • iPhone
  • WhatsApp
35

Eliminare chat

Come primo consiglio vi suggerisco di liberarvi delle chat piene di foto e video inviati visto che vengono salvati sulla memoria del telefono. Scorrete il dito sulla chat che volete eliminare e premete l'opzione "elimina". Se volete conservare i messaggi scambiati sulla chat, potete anche agire diversamente: entrate all'interno della stessa e selezionate "media". Compariranno tutti i file scambiati per quella chat. Eliminate quelli di cui non avete bisogno per liberare spazio. Sono soprattutto i video che possono arrivare ad occupare moltissima memoria.

45

Cambiare impostazioni

Di regola, WhatsApp salva automaticamente sulla memoria del telefono tutti i file scambiati, persino i doppioni. Se volete cambiare questa impostazione andate sul menù delle impostazioni, quindi su "chat e conversazioni" e disattivate la voce "salvataggio nella memoria del dispositivo dei file e dei media" e "download automatico dei media". Tra l'altro questo vi farà anche risparmiare traffico dati, visto che potrete scegliere se e quando scaricare i file che vi vengono mandati.

Continua la lettura
55

Sfruttare il cloud

Se la memoria del vostro dispositivo non vi soddisfa, potete anche cercare soluzioni alternative a quelle già discusse. Ad esempio, una funzione recente ma poco sfruttata da molte persone è quella offerta dal cloud: esso consiste nel salvare i vostri file su un server, online quindi, e toglierli così dalla memoria fisica del vostro dispositivo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Come fare il backup delle chat su Whatsapp

Al giorno d'oggi non esiste utente che non abbia installato sul proprio smartphone WhatsApp. L'app dalla caratteristica icona verde è la più diffusa per quanto riguarda i servizi di messaggistica. Basta avere a disposizione una connessione, dati o WiFi....
Apps

WhatsApp: 10 regole per sopravvivere ai gruppi

Le applicazioni di messaggistica istantanea, come WhatsApp sono molto utili. Grazie a WhatsApp, infatti, possiamo metterci in contatto velocemente con uno dei nostri contatti, oppure con più di uno contemporaneamente tramite le chat di gruppo. I gruppi...
Smartphone

Come recuperare le conversazioni su Whatsapp

WhatsApp rende possibile per gli utenti dei telefoni cellulari, di condividere cose interessanti con familiari ed amici semplicemente inviando messaggi, immagini, video, allegati e soprattutto consente di fare delle conversazioni in chat. Tuttavia spesso...
Apps

Come liberare spazio su Whatsapp

Gli smartphone sono l'evoluzione dei primi cellulari che consentivano soltanto di effettuare e ricevere chiamate e messaggi di testo. Questi moderni dispositivi, invece, permettono di svolgere moltissime operazioni come ad esempio scattare foto ad altissima...
Apps

Chiamate vocali su WhatsApp: cosa sono e come funzionano

WhatsApp Messanger, famoso ai teenager con il nome di WhatsApp, è un software di messaggistica istantanea che permette agli utenti di scambiare messaggi di testo, immagini, foto o contenuti multimediali di vario tipo. In questo modo si evitano eventuali...
Android

Come recuperare chat Whatsapp su Android

Con i nuovi dispositivi mobili di oggi, è possibile non solo scattare meravigliose foto, creare incredibili video e scaricare migliaia di applicazioni, ma è anche possibile sfruttare le applicazioni di messaggistica istantanea per condividere immagini,...
Apps

Come ripristinare conversazioni archiviate su WhatsApp con Android

Android è il sistema operativo proprietario di Google. Si tratta senza dubbio di uno dei più personalizzabili e liberi nel mercato mobile odierno. Per questa ragione la maggior parte dei produttori di dispositivi smart sceglie di adottare il software...
Apps

Come fare una chat di gruppo con WhatsApp

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica più usata al mondo, con centinaia di milioni di utenti che lo usano per scambiare messaggi, foto, video indipendentemente dal sistema operativo che utilizziamo e dall’operatore telefonico. Infatti un possessore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.