Le più divertenti app per gli scherzi telefonici

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo uno spiccato senso dell’humor, e ci vogliamo divertire a fare scherzi ai nostri amici con il telefono cellulare, è importante sapere che ci sono tantissime App, che sono nate esclusivamente per questo scopo. Si tratta di applicazioni molto divertenti e che hanno diversi nomi, ed inoltre sono scaricabili sia per il sistema operativo Android che iPhone. A tale proposito ecco una lista, con le più divertenti App per gli scherzi telefonici.

26

Carica del Cellulare con il vento

L'app Carica del Cellulare con il vento, è particolarmente indicata per fare uno scherzo a qualche amico, che non essendo esperto di telefonia e quindi non aggiornato sui progressi tecnologici, potrebbe essere la vittima predestinata. In sostanza, consiste nello scaricare un’icona sul cellulare, su cui poi (in sua presenza) vi soffiamo, facendogli credere che in tal modo siamo riusciti a ricaricarlo. Il divertimento vero sarà quando a sua volta, lo racconterà con stupore ai suoi amici.

36

Foto insieme ad un fantasma

L'App Foto insieme ad un fantasma, consente di modificare un'immagine in modo velocissimo, aggiungendone un’altra come ad esempio quella di un fantasma. L’App è possibile scaricarla sia per il sistema operativo Android che iPhone, ed è una delle più carine, poiché può essere un simpatico modo per burlarsi di qualche amico credulone ed ingenuo.

Continua la lettura
46

Suoni fastidiosi

Con l'App Suoni fastidiosi, si possono prendere in giro amici oppure colleghi di lavoro; infatti, il dispositivo ci consente di generare dei rumori in alta frequenza, che difficilmente si riesce a capire da dove provengono, e nel contempo da molto fastidio. Inoltre è possibile creare diversi effetti sonori, ma anche inserirne altri come ad esempio quelle di Audio Blaster specifica per Android, oppure High Frequency Noise nel caso di un iPhone.

56

Creare false conversazioni e chat

Un’applicazione che può essere molto divertente per fare uno scherzo ad un amico, è quella che ci consente di creare delle false conversazioni, usando parole anche di tipo imbarazzante, simulando quindi delle finte chat con più persone, oppure pubblicarle in tempo reale su Facebook, Twitter o Whatsapp, ed inviando anche degli sms fasulli.

66

Hai fatto rompere il mio telefono!

Questa applicazione, è ideale per far spaventare un nostro amico o un collega di lavoro; infatti, con una scusa, gli possiamo affidare il cellulare tra le mani, e poi dopo dirgli senza alcuna esitazione: hai fatto rompere il mio telefono! Questo scherzo lo metterà in apprensione, mentre noi rideremo sotto i baffi. L’App denominata Crepa Schermo, consente di far apparire sul display un effetto simile ad un vetro in frantumi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

5 app per fare collage

I moderni smartphone si rivelano molto utili e professionali per scattare ottime fotografie, di grandi dimensioni e colori vivaci. Alcune utilissime app, inoltre, scaricabili gratuitamente sul proprio smartphone, consentono di creare dei bellissimi e...
Apps

Le migliori app per modificare la propria voce

Al giorno d'oggi per ogni attività quotidiana che vogliamo svolgere abbiamo un'app dedicata a nostra disposizione. È per questo forse che i nostri smartphone sono sempre a corto di memoria: perché installiamo talmente tante apps da riempire subito...
Apps

5 app Android per usare meglio WhatsApp

WhatsApp è una delle applicazioni più in voga negli ultimi due anni a questa parte. Questa app ha fatto si che si potessero sviluppare molte altre app collegate ad essa. Android ovviamente essendo un sistema operativo open source da la possibilità...
Apps

5 app gratuite per aggiungere nuove emoticon a WhatsApp

WhatsApp ha di recente sostituito il vecchio metodo degli sms che ci consentiva di comunicare con amici e parenti tramite telefono cellulare. Ora, con gli ultimi smartphone presenti in commercio, abbiamo l'opportunità di inviare e ricevere messaggi senza...
Apps

10 app alternative a WhatsApp

Con l'avvento degli smartphone essere connessi ai principali social netrwork è diventata un'abitudine molto diffusa; rimanere in contatto con amici e parenti vicini è lontani è ormai possibile grazie alla concreta opportunità di connettersi ad internet....
Apps

Le migliori App per fare quiz

Gli smartphone sono diventati ormai degli strumenti grazie ai quali è possibile fare praticamente di tutto e le funzionalità di questi dispositivi possono essere sfruttate al massimo con l'utilizzo delle applicazioni, conosciute anche come "app", le...
Apps

5 app per trasformare le foto in fumetto

Ormai non c'è un giorno che non usciamo di casa senza i nostri smartphone. Essi sembrano ormai delle vere e proprie estensioni dei nostri arti. Li usiamo ovunque, i nostri occhi sono sempre incollati su di loro. Ci mandiamo messaggi, ci facciamo acquisti...
Apps

5 app per imparare a contare

L’intelligenza numerica è un dono presente nei bambini fin da piccoli e giocando è possibile svilupparla velocemente. Ecco perché le applicazioni per contare sono sempre più diffuse ed efficaci. Nella guida che segue illustreremo 5 delle migliori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.