Pokemon Go: come trovare Charmander

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Pokemon Go è la nuovissima applicazione di Niantic per smartphone che permette a tutti gli appassionati di Pokemon di realizzare il proprio sogno di catturare tutti i Pokemon. L'applicazione, sfruttando il GPS e la fotocamera, permette al giocatore di vivere un'esperienza unica nel mondo reale. Il GPS infatti permetterà di visualizzare la mappa della nostra città, o delle città che visiteremo, e sulla quale appariranno i Pokemon. La fotocamera, invece, permetterà ai Pokemon di apparire di fronte ai nostri occhi. Uno dei Pokemon sicuramente più amati dai fan è Charmander, ma non è così facile trovarlo. Ecco quindi questa pratica guida per riuscire a trovare Charmander.  

26

Occorrente

  • Smartphone, passione e voglia di avventura.
36

Visitare luoghi caldi.Pokemon di tipo fuoco, proprio come Charmander, vengono trovati più facilmente in tutti quei luoghi in cui il clima è caldo o secco. Città dell'entroterra calde e afose, sono uno dei luoghi migliori in cui poter trovare il nostro Charmander. Città di questo tipo potrebbe essere Madrid. Pokemon di tipo fuoco, però, possono anche essere trovati in luoghi sabbiosi, ma non occorre certamente visitare ogni deserto. Basterà recarsi su un litorale e sperare nella fortuna. Ci sono anche buone probabilità di trovare Pokemon di tipo fuoco in tutte quelle zone della città che possano avere a che fare col fuoco, come ad esempio le caserme dei pompieri.

46

Fare schiudere le uova. Le uova sono uno strumento molto importante per riuscire ad ottenere dei Pokemon più rari o quelli che non sono presenti nella nostra città. Possiamo trovare ben 3 tipi differenti di uova, ognuna delle quali necessiterà di un certo chilometraggio per farle schiudere. Avremo così le uova da 10, 5 e 2 km. Solitamente le più ambite sono quelle da 10 km, ma per ottenere Charmander non sono quelle di cui abbiamo bisogno. Saranno infatti le uova da 2 km le nostre migliori alleate. Da queste uova, infatti, non nascono solo quei pokemon meno forti e un po' snobbati da tutti, ma anche gli starter, ovvero i primi Pokemon con cui iniziare il gioco. Chissà se il vostro Charmander non vi stia aspettando proprio in una delle uova nel vostro zainetti?

Continua la lettura
56

Viaggiare molto. Uno degli scopri principali di Pokemon Go è proprio quello di incentivare i giovani a viaggiare, esplorare nuovi post e fare nuove esperienze. Con la scusa di catturare il nostro Charmander potremmo visitare posti meravigliosi e mai visti prima di allora. In Italia, basterà concedersi una vacanza in una qualsiasi località marina per scovare Charmander sulla spiaggia. Chi invece preferirà visitare una delle principali città italiane, potrà dirigersi a Roma e aggirarsi maggiormente a Villa Lazzaroni o Piazzale dei Consoli, dove ci sono nidi di Charmander. Lo stesso vale per Milano, dove potremo trovare più facilmente Charmander a Parco Sempione. Chi invece decidesse di regalarsi una vacanza in Europa, la Spagna è sicuramente la nazione più indicata per trovare Pokemon di fuoco. Madrid, col suo clima afoso, Barcellona e tutte le altre città sia nell'entroterra che sulla costa pullulano di Pokemon di tipo fuoco e Charmander.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Portare con se un caricabatterie portatile.
  • Prestare attenzione al luogo che ci circonda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Pokemon Go: i migliori Bot da usare su Android

Pokemon Go è ormai un fenomeno mondiale, una sfida per testare le proprie capacità. Rappresenta anche un metodo per migliorare le competenze di nerd e smanettoni di tutto il globo. Per semplificare e velocizzare il gioco sono nate diverse applicazioni....
Android

Consigli per trovare Pokemon leggendari

Se ci piace catturare i Pokemon, ma non riusciamo a farlo con quelli che sono considerati i più leggendari, non è il caso di farne un dramma; infatti, è possibile trovarli seguendo alcuni consigli pratici che nei passi successivi di questa lista, ci...
Android

Come gestire i messaggi su Android con Go SMS Pro

Go SMS Pro è un'applicazione che consente di gestire i messaggi per tutti gli smartphone Android. Se siete stanchi della grafica poco curata del programma di default, il market presenta questa valida alternativa. Il software, leggero ed affidabile, ha...
Android

Come trovare app scontate per Android

Nel variegato mondo degli smartphone, sempre maggiore rilievo stanno assumendo le App, ovvero software utili a svolgere un numero altissimo e diversificato di funzioni. Spesso, però, la ricerca di un'App può rivelarsi complicata, poiché gli store online...
Android

Come migliorare la ricezione del GPS Android

Ormai quasi ogni moderno smartphone ha un GPS incorporato. È diventata una funzione utile non solo per spostarsi facendoci guidare, ma anche per sfruttare molte app e servizi che ci vengono offerti. Per non parlare dei giochi come ad esempio può essere...
Android

Le 5 migliori app di realtà aumentata su Android

La realtà aumentata è una tecnologia che si sta letteralmente evolvendo a macchia d'olio. Un argomento che oramai sta suscitando l'interesse sia delle grandi aziende che degli sviluppatori indipendenti, che scelgono di realizzare applicazioni per smartphone...
Android

Come utilizzare le Emoji di iPhone su Android

Android è divenuto uno dei sistemi operativi per smartphone più usato nel mondo grazie alla sua alta personalizzazione e alla sua versatilità. Con i numerosi programmi presenti nel Play Store (sia gratuiti che a pagamento) permette di avere qualsiasi...
Android

Come bloccare la pubblicità nella navigazione web Android

La pubblicità di oggi invade ogni piccolo mezzo tecnologico in maniera davvero esagerata. Si incontra in televisione, sui giornali, sui cartelloni e sullo schermo del proprio computer durante la navigazione internet. Ultimamente, però, la pubblicità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.