ROM cucinata Android: cos'è e come installarla

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Una ROM è quella parte di memoria non volatile in cui i dati sono memorizzati e non possono più essere modificati una volta installati.
Nel caso specifico del sistema operativo Android, si intende per ROM un'immagine di sistema fornita dal produttore del dispositivo e costruita o modificata secondo le proprie specifiche sulla base dei codici sorgente di Android. Può accadere che per alcuni smartphone o tablet non sia più rilasciato un aggiornamento ufficiale perché abbandonati dagli sviluppatori, ma essendo Android un sistema operativo open source (cioè i codici sorgente sono aperti, liberi) vengono rilasciate altre immagini di sistema prodotte da sviluppatori indipendenti (coocked ROM, ROM cucinate). Ma ora vediamo nello specifico cos'è la rom cucinata e come installarla.

24

Immettere il nome del proprio dispositivo in alto a destra nella casella: "find your device" e cliccare su "nome dispositivo" e poi su "original android development". A questo punto è possibile scegliere la propria ROM CUCINATA tra le tante presenti. Ogni ROM CUCINATA ha delle caratteristiche precise. Per installare una ROM CUCINATA è inoltre necessario avere una recovery; quindi dovete installarla sul vostro telefonino. In questo caso purtroppo la procedura varia a seconda del dispositivo utilizzato. Per alcuni dispositivi il modo più semplice è installare un kernel modificato che installa automaticamente una recovery. Ma non c'è da preoccuparsi perché su XdA sarà spiegata passo passo la procedura per il vostro telefono o tablet.

34

Il secondo passo da eseguire dopo aver ottenuto il Root ed installato la recovery ed avere naturalmente il file zip della vostra ROM CUCINATA è accedere alla recovery (per ogni dispositivo esiste una procedura diversa di accesso alla modalità di ripristino che si effettua tramite una determinata combinazione di tasti). Una volta entrati nella recovery bisogna collegare il telefono al PC andare su mounts and storage, scegliere mount USB storage e copiare il file zip della ROM sul dispositivo dopodiché scegliere Unmount usb storage.
Effettuare un full wipe (altamente consigliato se non si vuole incorrere in BRICK del dispositivo), cioè spostarsi su wipe data/factory reset e poi su wipe cache partition (il full wipe cancellerà tutti i dati presenti sul dispositivo tranne quelli presenti nella SD, i programmi andranno reinstallati anche se installati sulla sd, in realtà potreste anche provare a non fare un full wipe ma se la rom non si avvia dovreste tentare questa procedura).

Continua la lettura
44

L'ultimo passo è installare la ROM CUCINATA. Siamo ancora in recovery mode e dobbiamo recarci su "install zip from sdcard", scegliere il file zip (non si deve estrarre!) della ROM ed installarlo. Dato l'ok, la recovery, si occuperà di installare la rom nel nostro dispositivo. Finita l'installazione, riavviare il sistema tramite: reboot system now. Il riavvio potrebbe richiedere anche più di 10 minuti, se il telefono non si riavvia bisogna provare un full wipe se non è stato effettuato prima di installare la ROM.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come modificare la ROM nei dispositivi Android

Il sistema operativo Android è il sistema operativo mobile più popolare usato sulla maggior parte degli smartphone e tablet. Il migliore di Android consente di personalizzare e ottimizzare il firmware e di accedere alle prestazioni dei dispositivi....
Android

5 motivi per installare una custom ROM su Android

Una custom ROM contiene il sistema operativo Android nella sua versione pura. Non presenta dunque applicazioni e funzioni tipiche di una particolare marca o azienda del settore. Per installare una custom ROM su Android è necessario effettuare il root....
Android

Come flashare una ROM con TWRP

Perché flashare una ROM? Partiamo con il dire che il flash delle ROM viene eseguito solitamente solo su dispositivi con S. O. Android. Questo perché Andrord, essendo open source, consente di personalizzare l'interfaccia utente e tutte le impostazioni...
Android

Come scegliere una custom rom

Un punto di forza di Android, è la possibilità di avere varie modifiche sul software, sulle prestazioni e sulle capacità del proprio dispositivo che sia uno Smartphone o un Tablet. A differenza di iOS in cui non è possibile effettuare modifiche sul...
Android

Le migliori ROM per Galaxy S3

Il Galaxy S3 è stato senza dubbio uno degli smartphone Android prodotti dalla Samsung più venduti ed apprezzati, e per lungo tempo l'unico dispositivo capace di competere con l'Iphone di casa Apple. Ha fatto il suo esordio come top di gamma nel 2012,...
Android

Come Aumentare La Velocità Di Accesso Delle Sd Negli Smartphone Android

Per l'impostazione predefinita tutti gli smartphone Android accedono alle schede di memoria con una velocità davvero bassa. Grazie ad una semplice applicazione è possibile aumentare la velocità di accesso in modo da aumentare sensibilmente le prestazioni...
Android

Come aggiornare il firmware di uno smartphone Android

Le moderne tecnologie richiedono degli aggiornamenti sempre più frequenti per rimanere al passo con i tempi. I smartphone sono oggetto di aggiornamenti continui, sia per migliorare eventuali bug, sia per migliorare le esperienze degli utenti che si interfacciano...
Android

Come rootare Android senza perdere la garanzia

Il root, detto anche amministratore di sistema, è l'utente predefinito del sistema operativo, che possiede i permessi maggiori sul dispositivo in esame. Su Android, il termine root indica la procedura che permette di avere accesso a funzioni aggiuntive...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.