WhatsApp: come scoprire se siete stati bloccati da un amico

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Negli ultimi anni la comunicazione ha subito moltissimi cambiamenti. Complice è la diffusione di internet e dei dispositivi mobili dotati di connessione wireless. L'espansione del mercato delle "app" - grazie soprattutto ad Apple - favorisce il diffondersi di programmi di comunicazione. Tra i più noti troviamo WhatsApp, la app di messaggistica per eccellenza. Ad oggi conta centinaia di milioni di utenti, nonostante una valida concorrenza. Ma WhatsApp è sempre al passo coi tempi, con continui aggiornamenti. Consente chiamate e videochiamate, oltre al solito scambio di messaggi e contenuti. Ma WhatsApp offre anche diverse opzioni a tutela della privacy. È possibile addirittura bloccare alcuni contatti che riteniamo fastidiosi o sgradevoli. Volete scoprire se siete stati bloccati da un amico su WhatsApp? In questa guida vi mostreremo come fare.

25

Occorrente

  • Uno smartphone con connessione alla rete (wi-fi, connessione dati)
  • Applicazione 'WhatsApp' (gratuita)
35

Tra le critiche dell'utenza verso WhatsApp, quelle relative alla tutela della privacy sono le più numerose. L'applicazione mostrava per impostazione di default diversi dati personali. Un esempio è la data e l'ora dell'ultimo accesso. Col passare del tempo lo sviluppatore apportò delle modifiche. Diede all'utenza la possibilità di celare i dati su ultimo accesso, stato e immagine personale. Di recente anche lo stato di invio dei messaggi ha subito modifiche. È infatti ben noto il "caso" della doppia spunta blu. Una singola spunta indica l'invio del messaggio. Una doppia spunta segnala un messaggio che giunge a destinazione.

45

Le due spunte blu indicano la lettura del messaggio da parte del nostro contatto. Questo creò non pochi malumori tra gli utilizzatori di WhatsApp. Tant'è che oggi possiamo impedire alla app di inviare tali segnali. E possiamo bloccare alcuni contatti che risultano fastidiosi. Ma potremmo subire lo stesso trattamento. Come possiamo capire se un amico ci ha bloccati? WhatsApp non fornisce tali informazioni in modo netto. Ma vi sono alcuni indizi che ci aiutano a comprendere la situazione. Il primo indizio è l'assenza di una foto contatto. Se non vediamo alcuna immagine potremmo essere bloccati dal nostro amico.

Continua la lettura
55

Tuttavia l'immagine non è obbligatoria. Così come non lo è lo stato o l'ultimo accesso. Infatti, come detto, questi due elementi si possono celare per ragioni di privacy. Tuttavia l'assenza di stato e di ultimo accesso scompaiono anche in caso di blocco. L'indizio più importante, però, ce lo fornisce lo stato di invio del messaggio. Se compare una singola spunta grigia, l'invio del messaggio è completo. Tuttavia se non vediamo mai una seconda spunta è probabile che il nostro amico ci abbia bloccati. In caso di blocco, infatti, il sistema non recapiterà mai il messaggio al nostro contatto. Altrettanto dicasi per le chiamate, che non arriveranno mai a destinazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Come sapere se qualcuno ti ha cancellato da WhatsApp

Oggi la tecnologia ha preso il sopravvento e, praticamente tutti, siamo connessi in rete. Grazie ad internet siamo sempre in grado di comunicare con chi vogliamo, in qualsiasi luogo ci troviamo nel mondo e con una velocità davvero sorprendente. Uno degli...
Apps

Come sapere se un contatto WhatsApp mi ha cancellato

Se sul proprio dispositivo cellulare è stata installata l'App di WhatsApp ed all’improvviso si scopre di non poter interagire con un amico oppure non si è in grado di contattarlo è opportuno scoprirne il motivo. Per fare questa operazione è possibile...
Apps

Come eliminare un contatto da WhatsApp

WhatsApp è un client di messaggistica ormai ampiamente utilizzato. Nonostante la diffusione di altri programmi di questo tipo, regge il banco e continua ad acquisire nuovi user. Ma come fare quando ci si accorge che uno dei contatti presenti nella lista...
Apps

Come eliminare l'ultimo aggiornamento di WhatsApp

WhatsApp è un celebre servizio di messaggistica istantanea. È un'app usata in tutto il mondo, presente in qualsiasi smartphone e indispensabile per un utente desideroso di rimanere al passo coi tempi. Ma non è tutto oro quello che luccica. Come ogni...
Apps

5 app gratuite per aggiungere nuove emoticon a WhatsApp

WhatsApp ha di recente sostituito il vecchio metodo degli sms che ci consentiva di comunicare con amici e parenti tramite telefono cellulare. Ora, con gli ultimi smartphone presenti in commercio, abbiamo l'opportunità di inviare e ricevere messaggi senza...
Apps

10 buoni motivi per eliminarti dai tuoi gruppi WhatsApp

Tutti ormai hanno scaricato sul proprio cellulare l'applicazione WhatsApp per poter comunicare con gli altri contatti attraverso l'utilizzo di messaggi, video, foto o registrazioni vocali. Molto spesso attraverso l'utilizzo di WhatsApp si può anche essere...
Apps

Come eliminare il proprio account WhatsApp

WhatsApp Messenger, conosciuta semplicemente col nome di WhatsApp, è un'applicazione di messaggistica istantanea mobile che da la possibilità di scambiare messaggi, immagini e contenuti audio/video con i propri contatti evitando il costo di SMS e MMS....
Apps

Come personalizzare i contatti su WhatsApp

WhatsApp è un'applicazione che consente di inviare messaggi, file multimediali, video o fotografie a tutti i dispositivi con i sistemi operativi mobili più importanti sul mercato. Questo sistema di messaggistica istantanea ha completamente rivoluzionato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.